2 minutes reading time (456 words)

Profumo di favole e mele

Profumo di favole e mele

Se c’è una cosa che mi ha sempre terrorizzato nella mia vita da studente è il Tedesco. E la Matematica ovviamente (ma quella, a chi non fa paura?). Insomma, il Tedesco ed io non siamo mai riusciti a volerci bene nonostante gli anni di liceo passati insieme, nonostante quella terribile estate del 2004 in cui non ci siamo mai lasciati perché a settembre c’era l’esame di recupero. Poi è arrivata l’Università. Ho provato a seminarlo perché ormai era chiaro che tra noi non correva simpatia, ma scopro che per laurearmi devo inserire nel piano di studi due esami di lingua straniera: inglese e… indovina un po´. Mi sono laureata e ho giurato mai più Tedesco nella mia vita. Ma la Germania è un posto bellissimo, ricco di fascino e storia, così diverso da casa mia. Per questo motivo quando  ho partecipato al bando per un progetto di tirocinio in un paese dell’Unione Europea una delle due preferenze espresse è stata la Germania, ed eccomi qui per tre mesi. Durante il primo colloquio ho scoperto che la città sarebbe stata Kassel. Ma sì, Kassel, quella della documenta! E poi? Breve ricerca su Google: Fratelli Grimm. Conoscendomi ho pensato: non può certo andarmi male se vado a vivere in posto che ha un museo dedicato ai Grimm.

Parto a Settembre con la valigia, quella enorme e vecchissima di mamma e papà. Io solitamente giro con il bagaglio-a-mano-misura-Ryanair e trascinare i futuri tre mesi (invernali) nella valigia enorme e vecchissima è la prima prova che mi aspetta. Sono fortunata perché non parto sola, in questo progetto siamo in 4, durante il viaggio ci aiutiamo. Per la verità ci aiutiamo sempre, tutti i giorni. Vivere in un posto diverso da casa tua è innanzitutto imparare a offrire e chiedere aiuto. Uno dei primi ricordi del nostro arrivo nella nuova casa è una montagna di mele profumate: la tutor tedesca aveva portato nell’appartamento una piccola spesa di benvenuto. Non dimenticherò mai queste mele profumate e la serie infinita di torte che ne sono conseguite.

b2ap3_thumbnail_IMG_0768_20141121-122117_1.JPG

Kassel si trova nel cuore della Germania, nell’Assia settentrionale. E’ una continua scoperta nonostante le sue piccole dimensioni. I parchi di questa città sono grandissimi, alcuni straordinari giardini barocchi, molti i musei e le sedi per esposizioni temporanee. L’aria che si respira è quella di un luogo culturalmente frizzante che non si ferma ad aspettare la prossima documenta (nota anche come il “museo del cento giorni”, è una manifestazione di arte contemporanea che si tiene ogni 5 anni, la prossima sarà nel 2017). Una passeggiata nei giardini di Wihelmshöhe e un caffè nel quartiere di Vorderer Westen mi sono bastati per dire “dai, Tedesco. Forse alla fine di questi tre mesi saremo Quasi Amici".

 

 

 

Come la vedi la Cina?
Il mio arrivo a Madrid

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Venerdì, 10 Luglio 2020
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.

Contoworld.it usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies